Aree di competenza

DIRITTO MINORILE
Dalla metà degli anni sessanta l’attenzione della dottrina giuridica e della giurisprudenza si è incentrata sulla “scoperta dei diritti del minore”. Da quel momento si è iniziato aD elaborare un sistema di norme e di interventi sia sul piano giuridico, sia sociale, relativi ad un soggetto, qual è il minore, che sta sviluppando la sua personalità e perciò particolarmente bisognoso di protezione. Ciò è avvenuto soprattutto per il forte impulso dato dalle solenni dichiarazioni internazionali dei diritti del fanciullo, da cui è scaturita una legislazione sempre più orientata a predisporre strumenti per assicurare sostegno, promozione e recupero del minore in difficoltà.
In realtà, pur in presenza di una legislazione nazionale e sovranazionale che affermano di voler garantire ai bambini e ai ragazzi diritti universalmente riconosciuti, il godimento di tali diritti è tutt’altro che effettivo. Di qui la necessità di una specializzazione professionale, tale da sopperire alle difficoltà causate sia da una legislazione non adeguata, sia da pregiudizi ideologici e prassi giudiziarie anomale.
L’interesse del minore è un valore che non è a sé stante ma si inserisce nei rapporti familiari e sociali, ragione per cui tocca tematiche attinenti:
  • la separazione dei genitori
  • la gestione dei rapporti genitoriali
  • l’affidamento e le tutelel’adozione
DIRITTO DI FAMIGLIA
La famiglia a partire dalla introduzione del divorzio (1970) ha subito forti tensioni e significative trasformazioni. Si è passati da una visione del matrimonio e della famiglia come un bene d’interesse pubblico ad una considerazione di essi più personalista, incentrata sul riconoscimento dei diritti di libertà e di autodeterminazione delle persone. Ciò ha portato ad una profonda revisione del diritto di famiglia sia per quanto riguarda il ruolo della donna, sia nei rapporti tra genitori e figli.
In tempi più recenti l’evoluzione del modo di concepire la famiglia ha portato al riconoscimento di nuove forme di convivenza di tipo familiare, quali le unioni civili.
Lo Studio Legale Di Grazia, proprio per l’impostazione data fin dalla sua fondazione, si è costantemente trovato ad affrontare queste sempre nuove tematiche, contribuendo in taluni casi ad una evoluzione sia della giurisprudenza, ottenendo sentenze innovative, sia della stessa legislazione con interventi sul piano scientifico.
Le tematiche trattate sono
  • Separazioni e divorzi
  • Riconoscimento e disconoscimento di paternità
  • Tutela delle persone incapaci
  • Regime patrimoniale della famiglia
  • Successioni e donazioni
  • Impresa familiare
RISARCIMENTO DEI DANNI
Nell’ambito della materia del risarcimento del danno la giurisprudenza da anni è impegnata nella individuazione dei casi, per così dire, ordinari dai quali consegue e può conseguire l’obbligo di risarcire il danno quali ad esempio:
  • da fatto illecito
  • da sinistro stradale
  • da responsabilità medica
  • da insidie stradali e mancata manutenzione
  • da infortunio sul lavoro
Lo Studio Legale ha maturato una esperienza sia riguardo al risarcimento dei danni, causati o subiti, che si verificano all’interno della compagine familiare o in situazioni analoghe.
Le tematiche di tipo familiare riguardano:
  • La responsabilità per il danno conseguente alla violazione dei doveri coniugali
  • La responsabilità dei genitori, tutori, insegnanti, ecc per i danni provocati dai minori
  • La responsabilità dei Servizi Sociali, degli affidatari, delle Comunità di accoglienza per i danni provocati ai minori